Chi è IL brand specialist? TE LO RACCONTO.

Brand Specialist: chi è? Una figura che ancora non è chiara ai più e che, invece, gioca un ruolo chiave nello sviluppo di qualsiasi business. Ai miei clienti dico sempre che per costruire un brand degno di nota bisogna ragionare esattamente come se si dovesse costruire una casa: servono gli architetti e servono gli operai. Ecco, lo specialista del brand altro non è che l’architetto capace di disegnare il progetto e di dirigere i lavori.

Cosa fa lo brand specialist?

Se ne devi contattare uno è bene che tu sappia quale compito ha e cosa deve saper fare per te. Voglio semplificarti la vita, quindi ti propongo un elenco delle competenze di base che, per me, sono indispensabili:
– Analisi del mercato, dei competitor e del target di riferimento
– Costruzione dell’identità visiva
– Strategia di sviluppo e di posizionamento
– Strategia marketing e comunicazione on line ed offline

Chi fa questo mestiere maneggia la complessità tutti i giorni: ogni progetto ed ogni brand hanno storie differenti, mercati in continuo mutamento e pubblici potenziali da costruire che variano rispetto a tanti fattori.

I dati fanno da bussola, ma anche le competenze in psicologia e sociologia sono importanti. La gestione del brand e la sua comunicazione passa sempre attraverso il canale privilegiato delle emozioni. Nessuno potrà mai costruire una strategia efficace se non saprà veicolare in maniera corretta il messaggio in maniera empatica.

Coordinare le attività di marketing e comunicazione

Chi si occupa di costruzione e gestione del brand tira le fila tra gli altri professionisti che collaborano al progetto. Coordina. Traccia la mappa, la traiettoria, qualche volta, corregge il tiro.
Per questo è importante comprendere che se per fare un logo ti rivolgi ad un grafico o per fare un sito ti rivolgi ad un programmatore non è assolutamente detto che questi risultino efficaci e in grado di convertire. Personalmente ritengo che l’approccio umanistico e neuroscientifico siano imprescidibili per lavorare bene.

Che sia branding, personal branding o il primo passo da fare è scrivere una strategia capace di ridurre i costi ed i rischi di impresa. Quindi, se con il nuovo anno hai deciso di mettere in piedi una attività, lanciare un nuovo prodotto o fare un restyling alla tua vecchia e buona azienda clicca qui.

Il brand specialist è capace di ascoltare e di ricamare l’intreccio più confacente affinchè tutte le attività di marketing siano ottimizzate: SEO, Advertising, Social media.

Se vuoi scoprire perché è importante fare branding guarda questo video in cui provo a spiegartelo.

SIMONA RUFFINO
BRAND SPECIALIST & DIGITAL STRATEGIST

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.